Lo sapevi che le proteine in polvere e le barrette proteiche non sono tutte uguali?

Lo sapevi che le proteine in polvere più indicate per mettere massa muscolare velocemente sono le Caseine?

Che la scelta dell’integratore di proteine in polvere deve essere fatta da una persona esperta?

Ti spiegherò la differenza tra integratore di proteine in polvere e supplemento per la crescita muscolare, perché le proteine in polvere non fanno male e quando prenderle.

E’ importante la scelta delle barrette proteiche migliori a seconda della tua esigenza

In questo blog ti spiegherò la differenza tra barrette proteiche low carb e barrette sostitutive dei pasti

Io sono così grazie all’assunzione delle migliori proteine in polvere, whey e caseine idrolizzate che mi hanno permesso in questi anni di soddisfare il fabbisogno del mio organismo nel mettere massa muscolare.
Le barrette proteiche non fanno male e in questo blog ti mostrerò le migliori barrette proteiche senza carboidrati.Il mondo delle barrette proteiche è ampio e se capisci bene la loro composizione e la loro funzione diventano tuoi alleati e non ti fanno ingrassare


Ricorda che i tuoi commenti sono importanti perché mi aiutano a creare l’articolo più interessante per te!

Migliori proteine in polvere whey in commercio

Le proteine in polvere e le barrette proteiche si rivelano necessarie per tonificare nella donna e per mettere massa muscolare nell’uomo.

Occhio al prezzo!!!

Ti dico questo perché in commercio è facile trovare proteine in polvere di scarsa qualità ottenute con un trattamento a base di acidi che le rendono ricche di sodio e di amminoacidi destrogiri e non levogiri e quindi potenzialmente tossiche.

Occhio al prezzo perché le proteine in questione hanno costi di produzione bassi e risultano molto economiche…ora tocca a te giudicarle in base a queste caratteristiche…

Quando acquisterai un integratore di proteine in polvere controlla la percentuale di sodio, le migliori proteine in polvere sono quelle che non hanno costi troppo bassi. Ad oggi l’unico modo che abbiamo per vedere se un prodotto è buono o meno è il prezzo.

Il costo giusto per un barattolo di proteine in polvere da 2kg, con gli attuali sconti online, si aggira tra i 60€ e 90€. Attenzione parlo di integratori di proteine in polvere che generalmente hanno prezzi di listino che si aggirano sui 90€ / 180€ sempre barattoli da 2kg.

Personalmente non acquisto un barattolo di proteine in polvere che ha un costo inferiore ai 60€ sempre 2kg di peso, poi vedete voi icon smile Migliori proteine in polvere whey in commercio questo è quello che faccio io e non voglio ingerire proteine dannose per la mia salute, piuttosto non le prendo! Sto parlando di quello che faccio io, non sto dicendo che la tua proteina in polvere non va bene icon wink Migliori proteine in polvere whey in commercio Non Ho Fatto Nomi!!!

Ti dico una cosa importante, alcuni lo fanno senza però sapere il motivo, magari lo fai anche tu e ti dico continua a farlo per i seguenti motivi…

migliori proteine in polvere 176x300 Migliori proteine in polvere whey in commercio

Tra le proteine in polvere migliori ti posso consigliare la VB Whey 104 di NET Integratori, se vuoi vedere le caratteristiche clicca la foto.

Se hai studiato la dieta evolutiva, come quella che faccio io da 3 anni ovvero mangiando carne di allevamento al pascolo, frutta, verdura, uova a sazietà devi sapere che la carne deve essere mangiata quasi cruda per far si che tutti gli aminoacidi siano presenti e inalterati.

In tutti i miei programmi consiglio pool di aminoacidi essenziali (clicca per scoprire qual’è la reale funzione dei pool di aminoacidi) o aminoacidi ramificati bcaa (clicca qui per conoscere il dosaggio) e visto che siamo nel blog delle proteine in polvere addirittura consiglio di sorseggiare 10gr di proteine in polvere caseine o whey isolate se si è intolleranti al lattosio insieme al pasto a base di carne o pesce. Questo per evitare che al momento della produzione di proteine umane, nel tuo organismo, vengano a mancare amminoacidi essenziali.

Prima di chiudere voglio ricordarti ancora una volta l’importanza del valore biologico (VB), questo valore indica quando le proteine in polvere in questione vengono utilizzate dal tuo corpo per costruire massa muscolare.

Parlo di azoto, quella sostanza che trovi anche nei tuoi esami del sangue come “azotemia o uremia” e indica quanto azoto viene espulso dai reni e quindi quanto può essere migliore il tuo integratore di proteine in polvere ad alto valore biologico.

Dico questo perché ritornando alla proteina scarsa, questo può portare ad un innalzamento di questo valore sovraccaricando i tuoi reni ad eliminare l’azoto.

Le migliori proteine in polvere sono ad alto valore biologico che oltre a fornirti aminoacidi in forma levogira e non destrogira (tossica) impediscono al tuo azoto di aumentare perché questo verrà assimilato dal tuo organismo e verrà trasformato in aminoacidi.

Ovviamente io non sono nessuno per dire certe cose. Queste sono esperienze personali e quindi credi se vuoi credere ma informati, documentati icon wink Migliori proteine in polvere whey in commercio …La differenza io l’ho vista

Siamo fatti di proteine e anche di proteine in polvere se vogliamo dirlo (vengono assimilate come le proteine della carne), ogni nostra cellula è composta da aminoacidi, le proteine sono presenti in ogni nostro muscolo, nelle ossa, nei capelli, nella pelle, negli organi e sono presenti anche in ogni meccanismo metabolico (formano gli enzimi senza i quali non ci sarebbe vita), sono importanti perché servono alla produzione e quindi alla sintesi degli ormoni come insulina, GH, glucagone (parlerò presto di questo ormone) ect…

E allora perchè le trascuri? Magari non è il tuo caso e magari sei un divoratore di carne come me ma ti posso assicurare che più del 80% della popolazione si nutre principalmente di cereali…

L’articolo che pubblicherò prossimamente ha tanto di studi dietro ed è un alimentazione mirata al benessere oltre che all’aumento della massa muscolare e diminuzione di quella grassa.

Mangia cereali solo se ne hai realmente bisogno, se sei in ufficio e ti alleni in palestra con i pesi 3 volte alla settimana per non più di 4ore, frutta e verdura ti bastano.

Ti voglio ricordare che una banana per esempio contiene 20gr di zuccheri e una tazza di uva contiene 30gr di carboidrati pari a 35gr di riso.

proteine in polvere fanno male 300x200 Lassunzione di proteine in polvere per uno sportivo è importantissimo

Le proteine in polvere non fanno male e l’assunzione deve essere fatta secondo esigenza dell’organismo, se sei uno sportivo le proteine in polvere sono importanti.

Se sei vegetariano o vegano ricorda questa piccola ma importantissima cosa…

Per far si che il corpo costruisca proteine umane devono essere presenti tutti gli aminoacidi essenziali e non essenziali. Basta che manca un aminoacido e la sintesi di proteine nei muscoli e in tutti i tuoi tessuti viventi non avviene.

Ecco perché ti consiglio vivamente di consumare proteine in polvere.

Le proteine in polvere ad oggi vengono consumate principalmente dai body builder il resto degli atleti preferiscono le trascurano e le assumono magari solo dopo l’allenamento.

Ci sono svariati rapporti 1,8gr di proteine x kg, oppure 2,8gr di proteine in polvere o proteine della carne per kg ma ho notato in questi 3 anni che fregandomene di questo rapporto e quindi mangiando carne a sazietà nel periodo di massa o forza riuscivo ad incrementare molta massa muscolare .. io arrivo a 5gr di proteine per kg di peso e secondo me questo è il rapporto ideale per la crescita muscolare.

Non avere paura di mangiarne troppa o poco, è il corpo che te lo dice (in realtà l’ipofisi) e deve essere per l’80% rossa questo è quello che ho notato io ma ripeto che alla base ci sono studi che forse non ti faranno mai leggere.

Non prendere per vero tutto quello che dico, io alla fine sono un atleta come te, non mi metto contro i medici. Ho studiato, leggo libri, partecipo a seminari, corsi, master chiamali come vuoi, ho conosciuto gente che mi ha aperto un mondo e io sto cercando di aprirlo a te!

Nei futuri articoli ti parlerò del mondo delle proteine in polvere. Dobbiamo dire grazie alle aziende che le producono perché un integratore di proteine caseine o whey, idrolizzate o isolate ti permettono, qualora non sia sufficiente l’alimentazione, di mettere massa muscolare.

Barrette proteiche per mettere massa muscolare

Le migliori barrette proteiche sono quelle che hanno il minor apporto di zuccheri e grassi per almeno il 70% polinsaturi e per il 20/30% saturi

Queste barrette proteiche non ti fanno male e puoi consumarle tutti i giorni, posso darti dei consigli, Enervit produce gli snack e le nutrition bar della linea ENERZONA che hanno le caratteristiche che ti ho appena detto.

Se cerci delle barrette proteiche ad elevato quantitativo di proteine e con pochissimi carboidrati sempre la Enervit ti propone una bella linea di prodotti dedicati ai professionisti.

Troviamo in commercio svariati tipi di barrette proteiche con svariate formule e contenuti, per esempio lo sapevi che le proteine contenute nelle barrette proteiche possono essere di svariate fonti?

Dai ho esagerato scusami, lo sapevi già! icon wink Barrette proteiche per mettere massa muscolare

Esistono barrette proteiche con proteine della soia, del pisello, del latte concentrate, del siero di latte, caseine, totali del latte e whey protein idrolizzate, ci sono barrette proteiche con proteine derivate dal collagene animale (carne o pesce) vengono spesso utilizzate perché legano molto bene gli ingredienti rendendo la barretta morbida e gustosa.

Le barrette proteiche (menomale che esistono) assicurano, qualora non si riesca non i cibi, un apporto proteico quotidiano necessario per fornire all’organismo proteine e permettere a esso di compiere tutti i suoi processi di recupero e di potenziamento muscolare

integratori sportivi per palestra 300x200 Barrette proteiche per mettere massa muscolare

L’assunzione di proteine in polvere e barrette proteiche garantisce un miglioramento del tono muscolare

Facciamo una distinzione più approfondita delle barrette proteiche, l’argomento è impegnativo e lungo e ora voglio illustrarti in maniera semplice tutte le categorie

Esistono 2 categorie madre di barrette proteiche

-       Le barrette proteiche con dosi e varieta differenti di carboidrati

-       Le barrette proteiche a basso contenuto di carboidrati o inglese “low Carb”

Nello specifico troviamo queste 8 sottocategorie di barrette proteiche

-       Iniziamo con le barrette proteiche alla soia, la soia sembra stimolare in maniera maggiore gli ormoni tiroidei rendendo più veloce il metabolismo. Vanno consumate moderatamente perché un eccessivo consumo di soia può creare disturbi ormonali e allergie varie. Sono controindicate in gravidanza e in caso di tumori perché si riduce l’effetto del farmaco tamoxifene.

-       barrette proteiche senza glutine, il glutine contenuto in pane, pasta e quindi nei cereali crea una risposta autoimmune dall’organismo e nei soggetti affetti da celiachia scatena forte reazioni anche letali. Siamo tutti intolleranti al glutine, il gonfiore addominale è uno dei sintomi. (ne parlerò presto)

-       Barrette proteiche senza carboidrati, queste barrette limitano al massimo la risposta insulinica prevenendo l’accumulo di grasso.

-       Barrette proteiche senza lattosio, il lattosio è lo zucchero presente nel latte. Come il glutine il lattosio crea una risposta autoimmune e il sintomo più evidente e sempre il caro gonfiore intestinale.

-       Barrette proteiche con creatina, questo aminoacido appunto la creatina ha un azione energetica a livello cellulare e la sua azione primaria è quella di aumentare la massa muscolare e la resistenza.

-       Barrette proteiche con aminoacidi, contengono aminoacidi essenziali cio’è quelli che l’organismo non riesce a sintetizzare, questi devono per forza essere introdotti dai cibi o dagli integratori e sono importantissimi per la sintesi proteica. Queste barrette sono molto indicati in prossimità dell’allenamento, per prevenire l’affaticamento e per consentire il recupero fisico.

-       Barrette proteiche a base di arachidi. Gli arachidi contengono minerali e calorie rendendo l’alimento altamente energetico. L’assunzione è di una al giorno per un massimo di 6/8 settimane. Chi soffre di ipertensione, ipertrigliceridemia deve evitare il consumo di queste barrette proteiche perché contengono sodio.

-       Barrette proteiche biologiche sono quelle prodotte con ingredienti di agricoltura biologica senza uso di prodotti chimici, in genere vengono scelte da chi ritiene che il biologico sia più sicuro, nutriente e gustoso.

ACQUISTA LE MIGLIORI BARRETTE PROTEICHE AL MIGLIOR PREZZO SU WELLFITSTORE.COM

Le barrette proteiche sono un ottimo sostituto alla normale alimentazione e vanno generalmente utilizzati come spuntini, le barrette sostitutive dei pasti contengono vitamine e minerali ed è possibile grazie a questi ingredienti la sostituzione di un pasto che può essere colazione, pranzo o cena. Chiedi sempre il parere del tuo medico.

Barrette proteiche per lo sport e barrette proteiche per dimagrire. Possono darti aiuto!

Resistenza anabolica

TEMPO DI LETTURA : 1 minuto e 50 secondi

Molti credono che l’alimentazione (pasta, carne e verdure …) può bastare per la crescita muscolare. In realtà il cibo può solo farvi arrivare al rapporto 1:1 (HP altezza peso) e a farvi mantenere la massa muscolare.

Gli alimenti possono aiutarvi nel dimagrimento e nella definizione ma non possono farvi ottenere sintesi proteica oltre il rapporto 1:1 HP.

come mettere muscoli velocemente 300x168 Resistenza anabolica, Proteine in polvere Anticataboliche e Anaboliche.

Il cammino delle proteine sul tessuto muscolare, possiamo scegliere tra proteine anticataboliche e proteine anaboliche.

Molti trascurano le proteine in polvere, scegliendo prodotti che non hanno niente di diverso dagli alimenti, ovvero prodotti proteici Low Cost. Bisogna invece scegliere dei prodotti proteici in polvere che siano stimolatori della sintesi proteica!

Molti credono che per crescere servono i carboidrati, perché questi stimolano l’insulina e grazie a questo ormone riusciamo ad incrementare il nostro peso. In parte è vero, i carboidrati ad alto indice glicemico stimolano l’insulina e se uniti a delle proteine queste vengono assorbite e buttate nei muscoli, tuttavia c’è un problema…

Si chiama SENSIBILITA’ ALL’INSULINA ed è un fenomeno molto diffuso dove l’eccesso di nutrienti e di calorie portano a farti ingrassare perché si crea una diminuzione della sensibilità dell’insulina verso le cellule muscolari e tutto questo surplus di calorie viene convertito in grasso.

come mettere massa muscolare 300x225 Resistenza anabolica, Proteine in polvere Anticataboliche e Anaboliche.

Come fare quindi?

Se vuoi stimolare la sintesi proteica e aumentare di sola massa muscolare devi assumere, post-allenamento e al risveglio, le proteine WPH Idrolizzate.

Perché solo con le WPH idrolizzate?

Le proteine in polvere del siero del latte isolate e idrolizzate (al 40% minimo) stimolano del 43% in più l’insulina rispetto ad una Proteina in polvere WHEY Isolata e oltre il 60% nei confronti di una proteina LOW COST o di Mantenimento.

Le proteine in polvere per il mantenimento e quindi con funzione anticatabolica sono le CASEINE e i BLEND, queste proteine in polvere sono ideali durante la notte o come spuntino durante il giorno.

Scegli l’idrolizzata che ti piace di più nel mio sito WELLFITSTORE.COM

COMINCIA ORA CLICCA QUI PER LA CATEGORIA

Ti consiglio le migliori ovvero le VB WHEY 104

Scegli la Proteina in Polvere per il Mantenimento

COMINCIA ORA E CLICCA IL LINK DIRETTO

BLEND http://wellfitstore.com/80-proteine-blend

CASEINE http://wellfitstore.com/74-caseina

Optipep VS Peptopro

Optipep e Peptopro sono due prodotti proteici che sono stati brevettati per dichiarare la loro azione, a mio giudizio identica.

Sono due prodotti fantastici, due proteine in polvere capaci di stimolare del 43% in più la stimolazione dell’insulina e quindi l’azione di sintesi proteica.

optipep peptopro 300x127 Optipep VS Peptopro

Che cosa sono e come nascono questi due prodotti:

Entrambe derivano dal latte, Optipep era una proteina isolata che è stata idrolizzata (predigerita) PeptoPro una caseina anch’essa idrolizzata. Fanno la stessa cosa, entrambe sono le proteine più indicate nel post-allenamento, al risveglio per la sintesi proteica.

CASEINA E ISOLATA

In questa versione CASEINA e ISOLATA hanno funzioni diverse, la Caseina ha un azione anti-catabolica, fornisce aminoacidi lentamente ed è particolarmente indicata per la notte. La caseina non stimola la sintesi proteica, per farlo servono dosaggi altissimi.La Caseina contiene Lattosio, per alcuni può essere difficile da digerire ed ecco il motivo per cui il mercato degli integratori ha spinto il consumo di ISOLATO PROTEICO.

L’ISOLATA ha una spiccata azione stimolante della sintesi proteica, rilascia peptidi (aminoacidi) velocemente che devono essere subito presi e introdotti nel muscolo. Oltre a fornire un supplemento proteico, le proteine del siero di latte isolate sono legate all’aumento dei livelli di insulina nel sangue (indice insulinico). Le whey isolate aumentano la secrezione di insulina da parte delle cellule β del pancreas.  L’insulina è un ormone con un ruolo anabolico, sul muscolo, sul cuore, e sul tessuto adiposo, stivando principalmente amminoacidi, carboidrati e lipidi.

L’insulina dunque non è solo coinvolta nel metabolismo dei carboidrati spingendo il glucosio nelle cellule dei tessuti insulino-dipendenti, ma è coinvolta anche nell’anabolismo proteico (proteosintesi), e quindi nel metabolismo degli amminoacidi.

Consumando una formula di proteine del siero di latte isolate ISOLATE, non vengono aumentate solo le quantità di proteine disponibili per le cellule muscolari, ma si favorisce anche il meccanismo di stivaggio degli amminoacidi stessi nel muscolo (proteosintesi) ad opera di diversi ormoni, tra i quali è coinvolta anche l’insulina.

WPH e idrolisi

Letteralmente la parola idrolizzato significa “prodotto dell’idrolisi”. L’idrolisi è quel processo chimico che porta la sostanza, in questo caso la proteina, ad essere scomposta in unità più brevi. Quindi un idrolizzato proteico è per definizione un composto di amminoacidi ottenuti dalla scissione di una proteina mediante l’utilizzo di acidi, alcali, o enzimi. Le proteine idrolizzate, in termini nutrizionali, sono equivalenti alle proteine originali da cui derivano in quanto a composizione amminoacidica, ma la loro struttura è scomposta al fine di renderle più rapidamente digerite e assorbite. La loro struttura d’origine è danneggiata, risultando in peptidi a catena breve. In realtà le whey sono già di per sé composte in parte da polipeptidi, cioè catene amminoacidiche più brevi delle proteine, ma l’idrolisi rende le catene ancora più brevi – dipeptidi, tripeptidi, e oligopeptidi – facilitando la digeribilità e favorendo una maggiore percentuale di assorbimento della sostanza. Quando si idrolizza la proteina del siero, si modifica in modo permanente la struttura originale della proteina, il che significa che questa è denaturata e quindi ha un’attività biologica scarsa o nulla. Il procedimento di idrolisi infatti spezza i legami peptidici, cosa che distrugge la struttura proteica. Ciò nonostante, dalla proteina del siero idrolizzata si ottengono comunque gli aminoacidi delle proteine del siero.

Quindi le Optipep e le Peptopro che sono WPH idrolizzate hanno le seguenti caratteristiche:

  • sono assorbite molto più velocemente rispetto alle WPC e WPI;
  • hanno il più alto indice insulinico;
  • vengono assorbite in percentuale maggiore;
  • sono assorbite meglio degli amminoacidi liberi perché gli organi possiedono uno speciale sistema di trasporto per i di, tri e oligopeptidi, che gli amminoacidi liberi non possono sfruttare;
  • adatte agli intolleranti al lattosio (se isolate);
  • non creano problemi digestivi (specie le WPH isolate);
  • hanno proprietà ipoallergeniche (specie le WPH isolate);
  • trattate con un metodo che provoca la denaturazione delle proteine diversamente dalle WPI microfiltrate e dalle WPC;
  • se isolate, presentano in aggiunta tutti i pregi delle tradizionali isolate, eccetto per la perdita dell’attività biologica;
  • l’attività biologica è persa;
  • il gusto è amaro proporzionalmente alla percentuale idrolizzata e quindi alla qualità della proteina;
  • il costo è in assoluto il più elevato tra tutti i tipi di whey (specie le WPH isolate);

Consiglio per l’acquisto, le Optipep sono idrolizzate al 40% comprale su WELLFITSTORE.COM

  • Il prodotto dovrebbe indicare il grado di idrolisi della proteina. Se il prodotto non lo indica rivolgersi al produttore. In genere, maggiore è la percentuale di idrolisi, più il gusto è amaro.
  • la confezione dovrebbe riportare una tabella con il peso molecolare dei peptidi misurati in Dalton. Di solito questi valori sono elencati, ad esempio, 20.000-40.000 Dalton 40%.
  • le WPH praticamente non contengono frazioni proteiche biologicamente attive. Tutte le frazioni vengono distrutte durante il processo.
  • non è possibile stabilire per le WPH un valore biologico (VB) superiore a 104.

 

OPTIPEP VS PEPTOPRO   Sono uguali perchè entrambe idrolizzate, sono più potenti delle proteine isolate perchè stimolano maggiormente l’ormone Insulina.

LA DIFFERENZA STA NEL PREZZO, LE PEPTOPRO COSTANO 3 VOLTE DI PIU’

OPTIPEP VS PEPTOPRO 300x79 Optipep VS Peptopro

ALTRE INFORMAZIONI UTILI SULLA COMPOSIZIONE DELLE PROTEINE ISOLATE WP

Ecco le componenti nel dettaglio delle proteine isolate whey

  • β-lattoglobuline: Rappresentano la maggior parte del contenuto totale delle proteine del siero del latte bovino. Sono responsabili di alcune delle proprietà funzionali di siero di latte, come la ritenzione di acqua.
  • α-lattoalbumine: Compongono 1/4 delle proteine del siero. Contengono peptidi a basso peso molecolare, come bipeptidi o tripeptidi, facilmente assimilabili. Sono composti da una grande quantità di amminoacidi essenziali e condizionatamente essenziali. Aggiunte agli alimenti per lattanti, conferiscono al latte un profilo proteico più simile al latte umano.
  • Siero-albumine: Sono rintracciabili in piccole quantità, hanno un alto contenuto di precursori del glutatione, un importante antiossidante.
  • Lattoferrina: è una proteina del siero con la capacità di legarsi al ferro e può aumentarne il trasporto e l’assorbimento. Ha un’azione favorevole nel migliorare il sistema immunitario. È anche un agente anti-microbico, anti-virale e anti-cancro; la lattoferrina può inibire una serie di diversi organismi, tra cui batteri, lieviti, funghi, parassiti, escherichia coli, HIV, herpesvirus ed epatite C. Può avere un’attività prebiotica, stimolando la crescita di batteri benefici nel tratto intestinale. Studi su animali suggeriscono che potrebbe ridure la disgregazione dell’osso, contribuendo a sostenerne la densità. Anche questa viene aggiunta negli alimenti per lattanti, per renderlo più simile al latte umano.
  • Glicomacropeptide (GMP): è un peptide biologicamente attivo derivato dalla caseina presente nel formaggio. Ha proprietà anti-microbiche e anti-virali, esprime proprietà benefiche sul sistema digerente, migliora l’assorbimento del calcio e la funzione immunitaria. Il glicomacropeptide è carente dell’aminoacido fenilalanina, che lo rende una proteina utile per gli individui con la malattia fenilchetonuria.
  • Immunoglubuline: il siero contiene alcune immunoglobuline, ovvero anticorpi, che derivano direttamente dal plasma sanguigno dell’animale, chiamate IgG1, IgG2, IgA e IgM. Questo sono coinvolte nel sistema immunitario, hanno proprietà anti-microbiche, e neutralizzano tossine e virus. Diverse ricerche sono attualmente in corso per determinare il potenziale di applicazione degli anticorpi del latte per la prevenzione e il trattamente di patologie microbiche nell’uomo.

 

Schede Palestra Pronte per la Forza

Ciao carissimo! Sono Davide Didonato e puoi leggere tutti i miei articoli dedicati a Sport, Benessere, Salute, Bodybuilding in questo blog e in quelli che ho scritto sotto:

http://www.davidedidonatocoach.com, http://www.aminoacidiramificati.org, http://www.ladietaazona.com, http://blog.wellfitenergyshop.it

Inoltre ho un sito ricchissimo di prodotti sportivi, integratori e alimenti per il benessere, visita il mio store.: http://www.wellfitstore.com

Cercami su facebook, google+, youtubetwitter e su i principali social network!

MA VENIAMO AL DUNQUE…

SCHEDE PALESTRA PRONTE per la forza

schede palestra pronte per la forza 300x282 Schede Palestra Pronte per la Forza

Schede palestra pronte per la forza, per ottenere risultati devi soddisfare i 5 punti fondamentali di consapevolezza

Per avere la tua scheda di forza devi solo inviarmi un email all’indirizzo davidedidonatocoach@gmail.com

Voglio spiegarti i principi fondamentali di una Scheda Palestra Pronta per la Forza, si parte da questi importanti punti:

CHECKUP – sopportazione articolare, per fare forza non devi avere alcun problema articolare, tendinio e nessuna infiammazione muscolare in atto, le Schede palestra pronte per la forza hanno di base pochi colpi, tanto peso e facili errori.

ESPERIENZA – per fare le schede palestra pronte per la forza devi avere un pò di esperienza, devi essere un atleta capace di controllare i propri movimenti per realizzarli alla perfezioni, solo così puoi ottenere risultati senza farti male.

RECUPERI – Per fare le schede palestra pronte per la forza mettiti in TESTA che i tempi di recupero devono essere di almeno 3 minuti (e sono pochi) perchè il tempo perfetto va da 5 a 8 minuti (tra ogni serie) questo perchè bisogna permettere all’organismo di ricaricare le sue cartucce di energia ATP che serve per far esplodere ogni colpo!

RIPOSO – come nei recuperi tra serie per fare alla perfezione le schede palestra pronte per la forza devi leggere questo mio articolo. Clicca qui per leggere QUANTI Giorni Allenarsi in Palestra

SOLO ESERCIZI BASE – Per fare come si deve una scheda di forza devi utilizzare solo gli esercizi di BASE come Squat, Stacchi da terra, panca piana, panca presa stretta, trazioni alla sbarra, curl con bilanciere, Lentoavanti. Sono gli unici esercizi che Creano uno shock e che stimolano la produzione naturale di TESTOSTERONE e GH

Se riesci a soddisfare questi 5 punti fondamentali, SEI PRONTO PER RICHIEDERE LA TUA SCHEDA DI FORZA.

schede palestra pronte per la forza, schede palestra pronte, schede palestra forza, schede palestra body building, schede per il bodybuilding

Proteine Alimenti, quali scegliere secondo il proprio gruppo sanguigno.

TEMPO DI LETTURA : 3 minuti e 7 secondi

Con questo articolo ti voglio consigliare, secondo i principi della dieta per Gruppo Sanguigno, l’assunzione di Proteine da alimenti.

Per Gruppo (O)

CARNE 3 – 7 volte a settimana
PESCE 3 – 7 volte a settimana
UOVA 2 – 5 uova a settimana
FORMAGGI 1 volta la settimana, meglio evitarli
LEGUMI 1 – 2 volte la settimana
SEMI OLEOSI (quali? CLICCA QUI) Anche tutti i giorni senza eccedere (riduci in estate)

Per Gruppo (A)

CARNE (pollo e tacchino) 1 – 2 volte a settimana
PESCE 2 – 4 volte a settimana
UOVA 4 – 6 uova a settimana
FORMAGGI 1 – 2 volte la settimana
LEGUMI 2 – 5 volte la settimana
SEMI OLEOSI (quali? CLICCA QUI) Anche tutti i giorni senza eccedere (riduci in estate)
TOFU 1 – 4 volte la settimana
LUMACHE DI TERRA a piacimento

Per Gruppo (B)

CARNE 3 – 5 volte a settimana
PESCE 3 – 5 volte a settimana
UOVA 4 – 6 uova a settimana
FORMAGGI 1 – 3 volte la settimana
LEGUMI 2 – 4 volte la settimana
SEMI OLEOSI (quali? CLICCA QUI) Anche tutti i giorni senza eccedere (riduci in estate)

Per Gruppo (AB)

CARNE (capretto, coniglio, tacchino, agnello) 1 – 2 volte a settimana
PESCE 3 – 5 volte a settimana
UOVA 3 – 7 uova a settimana
FORMAGGI 1 – 2 volte la settimana
LEGUMI 2 – 5 volte la settimana
SEMI OLEOSI (quali? CLICCA QUI) Anche tutti i giorni senza eccedere (riduci in estate)
TOFU (formaggio di soia, senza glutine) 1 – 2 volte a settimana
LUMACHE a piacimento

 

Alimenti Affumicati (salumi, latticini, pesce)

Sono alimenti da evitare assolutamente perchè i grassi presenti in questi prodotti trattengono tutte le tossine del fumo. Le tossine del fumo che penetrano nell’organismo con gli alimenti ed entrano nell’apparato digerente sono molto più nocive di quelle che vengono a contatto con i polmoni.

Il Fumo che penetra nei polmoni può essere espulso in breve tempo con atti respiratori, ma il fumo ingerito con gli alimenti resta a contatto con il sistema immunitario per molte ore o addirittura giorni.

Inoltre, tra i cibi affumicati, sono decisamente più dannosi i salumi di maiale rispetto ad altri carni (manzo) e i latticini rispetto al pesce.

Sempre nell’ottica del male minore, scegli alimenti affumicati con fumo prodotto da legno pregiato che contengono poco tannino, come faggio, carpino e frassino piuttosto che rovere o castagno.

Proteine In Polvere del latte Whey, Isolate

Diciamo che vanno scelte bene, cerca solo marchi certificati come Carbery. Sono le proteine migliori e più pure!

Ottime per gruppo A, AB e B (anche tutti i giorni)

Non molto consigliate per i gruppi (O) scegliere Idrolizzate Optipep che di latte non hanno più nulla oppure quelle dell’uovo o della carne.

Temperatura degli alimenti

A volte anche piccoli cambiamenti nella temperatura di un alimento possono determinare la buona o cattiva digestione. Ad esempio, le verdure crude si possono consumare sia fredde da frigor sia da temperatura ambiente e non fa la differenza.

Le verdure cotte, invece, andrebbero consumate calde altrimenti possono creare difficoltà digestive.

Lo stesso accade con i succhi di frutta, che, bevuti freddi o ghiacciati, possono provocare un attacco di colite, in particolare se bevuti quando i processi digestivi sono in corso; da questo punto di vista le persone di gruppo (O) sono le più sensibili. Anche se i succhi sono troppo caldi possono creare problemi digestivi, quindi è meglio consumarli a temperatura ambiente. Anche l’acqua non dovrebbe essere bevuta troppo fredda.

Consiglio per chi ha una digestione lenta e difficoltosa di non interrompere mai il processo digestivo, ingerendo nuovi alimenti, prima che sia terminata la digestione di quelli già stati introdotti.

Carboidrati complessi

Si trovano principalmente in pane, pasta e riso e non sono a rilascio lento! Sono complessi perché le molecole sono unite da una catena che deve essere “spaccata”

Immagina una collana di perle…

Lo zucchero bianco è paragonata ad una perla mentre un piatto di pasta è un insieme di zuccheri (quindi di perle) tenute insieme da un filo.

Rotto il filo la collana diventa come lo zucchero ma ovviamente le perle sono maggiori…

Mangiare 100gr di pasta è come mangiare 85gr di zucchero icon biggrin Proteine Alimenti, quali scegliere secondo il proprio gruppo sanguigno.

 

Si può rallentare il loro rilascio al fine di stimolare meno insulina?

Si certo con la carne icon wink Proteine Alimenti, quali scegliere secondo il proprio gruppo sanguigno. se vuoi approfondire scrivimi davidedidonatocoach@gmail.com oppure scrivi un commento.

quinoa diete per dimagrire Proteine Alimenti, quali scegliere secondo il proprio gruppo sanguigno.

La Quinoa fa parte della famiglia dei semi e non delle graminacee (cereali) ha una concentrazione altà di carboidrati ma a differenza dei cereali il rilascio è lento grazie alle fibre contenute. E’ l’alimento consigliato ai sostenitori PALEO che necessitano di elevate cariche glicemiche

Quali sono i carboidrati a basso indice glicemico

I carboidrati a basso indice glicemico sono verdura e alimenti ricchi di fibre…(per esempio la crusca d’avena è un cereale ma contiene fibre che rallentano il rilascio di zuccheri nel sangue.

Un altro esempio di concentrato di carboidrati a bassa indice glicemico che non fa parte però dei cereali e quindi ideale per i sostenitori di PALEO DIETE è la QUINOA

LA QUINOA contiene fibre e minerali come Fosforo, Magnesio, Ferro e Zinco. E’ un ottima fonte di proteine vegetali (consiglio per i vegani) contiene grassi insaturi ed è totalmente privo di glutine.

E’ un falso cereale infatti non appartiene alla famiglia delle graminacee.

Su 100grammi ci sono 64grammi di carboidrati a rilascio lento (ti ho appena consigliato l’alimento perfetto da sostituire alla pasta) io lo mangio!!!

 

Dieta senza carboidrati ….NO GRAZIE!

E’ impossibile farla senza star male, infatti è impossibile mangiare solo carne e grassi senza avere qualche problema (tipo svenimento da calo glicemico)…TI RICORDO CHE LE VERDURE SONO CARBOIDRATI, bisogna mangiarle sempre in ogni pasto/spuntino che fai. Servono per contrastare l’acidosi grazie alla loro alcalinità… Clicca qui e Leggi questo mio articolo a riguardo e scarica l’ebook icon wink Proteine Alimenti, quali scegliere secondo il proprio gruppo sanguigno. Condividi come sempre questo e tutti gli altri miei articoli e lascia il tuo commento se ti fa piacere.

 

Proteine Alimenti, quali scegliere secondo il proprio gruppo sanguigno.

Vitamina D e Proteine in polvere per dimagrire

Perché i Bodybuilder hanno bisogno della Vitamina D insieme alle proteine in polvere?

Vitamina D e Proteine in polvere per dimagrire

1) La Vitamina D insieme alle proteine in polvere evita la debolezza muscolare.

Se non sintetizzata direttamente nel corpo in una reazione che coinvolge la luce solare, la Vitamina D nella dieta può essere assunta mangiando grassi di pesce, funghi e Integratori tra cui alcuni integratori di Proteine In polvere.

Diversi studi hanno recentemente trovato una correlazione tra bassi livelli di Vitamina D e la debolezza muscolare, carenza di ormoni riproduttivi e bassi livelli della salute delle ossa.
La Vitamina D contribuisce alla riduzione del rischio di osteoporosi, previene le infiammazioni muscolari e fa bene ai nostri muscoli se assunta anche insieme alle proteine in polvere. Read the rest of this entry

Per rimanere in tema di proteine in polvere whey non provenienti da origine animale possiamo parlare delle proteine derivate da “vegetali”

Proteine in polvere whey di origine vegetale

Abbiamo visto nella PARTE 1 (clicca qui) le PROTEINE in polvere whey della SOIA ma ci sono tre diversi tipi di proteine appartenenti a questa categoria, proteine in polvere derivate dalla canapa (il loro profilo aminoacido e’ completo, contengono infatti tutti e 10 gli aminoacidi essenziali e sono ottime per periodi di dimagrimento), Proteine in polvere whey derivate dai piselli (completamente prive di glutine, lattosio, colesterolo ottime per persone con diverse intolleranze alimentari), proteine in polvere whey derivate da riso integrale (ottima fonte proteica con alto contenuto di fibre e una quantità’ minima di grassi e colesterolo).

carbery proteine in polvere whey isolate Migliori Proteine in polvere Whey e non Solo…Ecco la differenza ( 2° parte )

 

Proteine in polvere Whey dell’UOVO

Le proteine in polvere whey dell’uovo sono un ottimo sostituto delle proteine provenienti dal latte, nel processo di produzione il tuorlo dell’uovo ovviamente non e’ incluso, infatti sono prive di grassi e carboidrati. Queste proteine in polvere whey sono meno veloci delle normali whey del latte ma certamente più veloci delle caseinate.

Questa caratteristica rende le proteine in polvere whey dell’Uovo ideali per un assunzione durante tutto il giorno, come spuntino, dopo l’allenamento o addirittura prima di andare a dormire. Lo spettro aminoacido e’ quasi completo, se scegliete questo tipo di proteina vi consiglio di scegliere un blend di proteine dell’uovo e qualche altra fonte in modo tale da migliorare il profilo aminoacido.

Le due proteine dell’uovo che consiglio sono:

carbery proteine in polvere whey isolate1 300x300 Migliori Proteine in polvere Whey e non Solo…Ecco la differenza ( 2° parte )

Le proteine in polvere whey della Carbery sono le migliori materie prime per la realizzazione dei migliori integratori proteici destinati al commercio da banco e online.

Le ultime proteine che voglio presentarti di cui ne ho già vistosamente parlato sono le Proteine in Polvere Caseine

  • Le caseinate a differenza delle proteine in polvere whey, rappresentano l’80% delle proteine normalmente contenute nel latte, sono a lenta digestione e assimilazione e sono rinomate per l’ottimo profilo aminoacido. Perfette grazie alla loro lentezza per contrastare il catabolismo notturno.  Non prendere MAI queste proteine prima, durante o dopo l’allenamento (l’organismo non ha bisogno di proteine a lenta assimilazione in questo momento della giornata). Le proteine in polvere caseinate quando vengono ricostituite in acqua risultano Cremose, ideali per quando si ha molta fame dato che saziano per lunghi periodi di tempo.

Le tre proteine caseinate che consiglio sono:

La scelta spetta a te, io ti ho elencato le migliori secondo i miei parametri aziendali e la mia esperienza.

Mi auguro di averti chiarito le idee sui diversi tipi di proteine in polvere whey e non solo a disposizione per la tua crescita muscolare.

Infine se ti piace questo articolo e desideri farlo, Pubblica Condividi insomma fai conoscere e leggere gli articoli che ti piacciono di più di questo mio Blog, sempre se desideri dare il tuo contributo per divulgare la mia e la tua Passione.

Le Proteine in Polvere Whey sono parte integrate della vita di uno sportivo, non solo a livelli agonistici e professionali ma anche semplicemente a livelli amatoriali.

I muscoli non esisterebbero se non fosse per le proteine che ingeriamo giornalmente, un integratore di proteine in polvere, se non mangi carne, diventa di primaria necessità.

Ti voglio parlare di Proteine in polvere Whey e non solo

E’ semplicissimo perdersi nella svariata offerta e tipologia di integratore proteico, ecco la differenza.

Iniziamo quindi con le proteine più famose presenti sul mercato.

  • Proteine in Polvere whey concentrate : queste proteine rappresentano il 20% delle proteine presenti nel latte. Le Whey sono inoltre famose per il loro ottimo profilo aminoacido, l’alto contenuto di cisteina, l’elevata digeribilita’ e la presenza di diversi peptidi. Se sei indeciso al momento dell’acquisto, questa è il prodotto proteico più indicato perchè la sua assunzione è consigliata proprio nei momenti più anabolici e di massima resa ( al mattino ) & ( Post – Allenamento )

Le proteine In Polvere Whey che ti consiglio sono :

1 . Enervit Whey Concentrate (CLICCA QUI)

2. Biotech Whey Gold (CLICCA QUI)

3. Oxygen Whey Protein (CLICCA QUI)

proteine in polvere whey Migliori Proteine in polvere Whey e non Solo...Ecco la differenza ( 1° parte )

Le proteine in polvere Whey non sono tutte uguali, oltre al prezzo devi conoscere la tipologia, la loro composizione e la loro differenza. Una maggiore concentrazione non sempre si trasforma in una crescita piu’ veloce..

Con il passare degli anni questa proteina è stata migliorata sotto certi aspetti. Dalle Proteine in polvere Whey sono nati diversi tipi che ti descrivo…

  • Proteine in polvere Whey idrolizzate denominate OPTIPEP sono ottenute tramite una modifica apportata alle proteine in polvere whey. IPOALLERGENICHE SONO DIGERIBILISSIME, nel processo di produzione di queste proteine viene introdotto un enzima che inizia a digerire le proteine rendendole super veloci da digerire ed altrettanto veloci nell’entrare in circolo. I nostro preferisce i peptidi ( gli aminoacidi ) rispetto alla molecola proteica, per questo motivo sono piu’ semplici da digerire. COME LE WHEY sono ideali subito dopo l’allenamento dove il tuo corpo richiede nutrienti per riparare i tessuti muscolari che sono stati “danneggiati” durante l’allenamento. IPOALLERGENICHE hanno pochi carboidrati e sono il prodotto ideale per i più esigenti.

GUARDA IL VIDEO

La proteina In Polvere Whey IDROLIZZATE che ti consiglio è :  VB WHEY 104 OPTIPEP (CLICCA)

  • Le proteine in polvere Whey Isolate sono le proteine più’ “pure”, per questo motivo la differenza di prezzo è notevole. Queste proteine hanno un valore biologico piu’ alto delle proteine concentrate. Le proteine in polvere whey concentrate hanno infatti una quantita’ superiore di grassi e contengono lattosio e la percentuale di proteine e’ compresa tra il 70% e l’ 85%. Le isolate invece sono formate dal 90%-98% di proteine con minime tracce di grassi e lattosio. Considerando la concentrazione di proteine è quasi ovvio scegliere questo tipo di proteine.
    Le proteine In Polvere Whey isolate che ti consiglio sono :
  • 1 . WPI NATURAL di NET Integratori  (CLICCA)
  • 2. Extreme WHEY della NUTRISYSTEM (CLICCA)
  • 3. PLATINUM WHEY Multipower (CLICCA)

Se sei Vegano o Vegetariano allora le PROTEINE della SOIA sono un ottima proposta.

  • Le proteine della soia ovviamente, non contenendo lattosio, possono aiutare ad eliminare quella sensazione di gonfiore che certe persone possono avere utilizzando proteine whey. Queste proteine sono ottime per la preparazione di barrette proteiche fatte in casa e dolci con alto contenuto proteico. Sconsiglio le proteine della soia agli uomini predisposti a Ginecomastia.
  • Le proteine In Polvere della soia che ti consiglio è :1 .ENERVIT Muscle Soy (CLICCA)

Proteine In polvere Whey

Continua la Lettura con la Seconda Parte dell’Articolo Proteine In polvere Whey e non solo (CLICCA QUI)

L’introduzione di proteine o di proteine in polvere a fine allenamento è sicuramente importante per l’aumento della sintesi proteica muscolare.

L’esercizio in palestra o in un altro sport stimola una risposta adattiva tale da rendere il corpo estremamente affamato e capace di assimilare ogni nutrienti anche in dosaggi più alti.

 

proteine post allenamento davide didonato Quali proteine post workout? Il segreto svelato su PH... + 2 ebook

Le SieroProteine idrolizzate mi hanno permesso grazie alla loro composizione di stimolare l’insulina senza l’utilizzo dei carboidrati e sono insostituibili nel post-allenamento

Quello che mi ha permesso di ottnenere oggi dei risultati impressionanti simili all’utilizzo di farmaci è stato il catabolismo indotto.

Facendo infatti dei periodi di digiuno riuscivo a rendere il mio corpo particolarmente affamato per poi riempirlo di cibo sano e soprattutto di proteine.

Ecco il mio ciclo di 14 giorni che puoi leggere in questo mio articolo scaricando il mio EBOOK.

Non appena assumevo aminoacidi e proteine post allenamento dopo 2 giorni di digiuno (restrizione calorica e non totale digiuno) (13° e 14° giorno) sentivo dentro di me un esplosione di massa muscolare J

Il catabolismo diminuiva e aumentava l’anabolismo…in più rimanevo e rimango sempre con poco grasso.

 

Mangiare sempre nella stessa maniera (impostata) non mi portava a nulla, in questi 3 anni assumendo delle idrolizzate di altissima qualità (per me le migliori in commercio se sei curioso di conoscerle CLICCA QUI) post allenamento e appena sveglio in un periodo di definizione mi ha permesso di raggiungere dei risultati che senza di esse non avrei raggiunto…

 

Molti Body Builder fanno diete ipercaloriche ma ipoproteiche, molto spesso le calorie extra derivano dai carboidrati, facendo risultare la dieta “iperglucidica” con un conseguente aumento del grasso.

La mia Dieta è sempre stata leggermente ipercalorica con dei periodi di digiuno e l’extra è sempre derivato dalle proteine…

Le proteine sono i mattoni del nostro corpo, come si può avere la pretesa di costruire un corpo tonico e muscoloso senza almeno delle PROTEINE IN POLVERE se proprio non riesci a mangiare la carne?

 

Le proteine in polvere che ti ho consigliato hanno delle caratteristiche che le hanno rese perfette e insostituibili nei miei protocolli…Questo perché le Idrolizzate, grazie alla loro composizione STIMOLANO L’INSULINA in maniera efficace senza il ricorso a zuccheri.

 

Le SieroProteine idrolizzate CLICCA QUI sono in grado di produrre un’azione anti-catabolica e anabolica superiore a qualsiasi altro prodotto.

E’ naturalmente ricca di BCAA e EAA e con un altissimo valore biologico pari al 104. Sono arricchite con Bromelina e Papaina e contengono minerali alcalinizzanti (importante conoscere il PH per ottenere i risultati CLICCA QUI)

PH ANABOLICO

IL NUOVO VB WHEY 104 con Optipep® è senza alcun dubbio la proteina più avanzata che Net Integratori potesse offrirvi per digeribilità, assorbimento e biodisponibilità.

Proteine in polvere quando prenderle

A cosa servono le proteine in polvere

Mi capita ancora di sentire questa domanda, ma è normale, purtroppo vengono discriminate e rese pericolose da medici e comunità scientifica… Non ho ancora capito il motivo bhò! icon biggrin Proteine in polvere quando prenderle

 

Le proteine fanno parte dei 3 MACRONUTRIENTI indispensabili per il benessere del nostro organismo, senza di esse non ci sarebbe vita…infatti SIAMO FATTI DI CARNE e la carne è composta da PROTEINE, aminoacidi e anche BCAA quelle compresse bianche che nella maggior parte dei casi vengono consigliate per il PRE E POST ALLENAMENTO.

 

proteine in polvere prima o dopo allenamento 300x225 Proteine in polvere quando prenderle

Personalmente utilizzo le Proteine in Polvere in sostituzione alla carne, quando non riesco a prepararmi i pasti. Il risultato è simile se non superiore in certi casi.

Se il tuo obbiettivo è quello di incrementare la massa muscolare, (in maniera naturale) devi, oltre a fare un allenamento IPERPLASICO con pochi colpi per serie e tempi di RISTORO tra serie di almeno 3 minuti, MANGIARE CARNE e se non riesci per svariati motivi (che possono essere : vivo con i miei genitori e non posso farmi cucinare 1 kg di carne al giorno altrimenti mi cacciano di casa, oppure non ho soldi per comprare la carne visto che ho perso il lavoro)

DEVI recarti presso un negozio di INTEGRATORI oppure sul mio sito www.wellfitenergyshop.it e acquistare un integratore di PROTEINE IN POLVERE (CLICCA QUI PER ACQUISTARLE).

 

Come vanno prese le proteine

Le proteine in polvere vanno ricostituite in acqua (meglio) molti lo fanno con il latte, ma dato che sono contro il consumo di latte, non te lo consiglio…

Per ricostituire le PROTEINE IN POLVERE  in acqua è necessario uno shaker come questo (CLICCA QUI)

La quantità minima di proteine in polvere da miscelare è di 30grammi ma si può arrivare anche a 50/60gr a seconda dell’atleta, del suo peso e del suo obbiettivo.

L’acqua da utilizzare per la miscelazione varia da 200ml a 400ml a seconda della miscela proteica, se è una WHEY PROTEIN (quindi siero del latte) BASTANO 200ml, per una CASEINA sono necessari più ml d’acqua…

 

Le proteine si prendono prima o dopo l’allenamento?

Le proteine non hanno una funzione energetica quindi PRIMA NON SERVONO…

PER il PRE ALLENAMENTO ti consiglio gli aminoacidi ramificati BCAA proprio per la loro velocità di assimilazione e alcune formule tipo i GLUCOGENETICI (CLICCA QUI) hanno una funzione energetica.

Direi che il PRE-ALLENAMENTO meglio 1gr di BCAA per ogni 10kg di peso con 40gr di maltodestrine (CLICCA QUI) il tutto almeno 40minuti prima di MACINARE I PESI icon wink Proteine in polvere quando prenderle

 

 

Quante volte prendere le proteine

Non essendo MEDICO non posso dirti QUANTE PROTEINE realmente TI SERVONO, io per esempio in questi ultimi 3 anni ho assunto un quantitativo proteico (tra carne e proteine in polvere) di 320gr (praticamente 4 volte il mio peso espresso in grammi).

Le proteine le uso solo al mattino 50grammi perché sono in divoratore di CARNE (ma solo di allevamento al pascolo, proprio per le sue proprietà benefiche e non infiammatorie).

I miei esami del sangue non perfetti, colesterolo 126 di cui 63HDL e valori epatici da INVIDIARE!!!

 

Le barrette proteiche anche le migliori contengono un po’ di grassi, si possono trovare oli parzialmente idrogenati e oli vegetali frazionati come olio di germe di palma e il burro di arachidi. 

Alcune aziende per differenziarsi hanno pensato di inserire grassi essenziali nelle barrette proteiche come gli EFA che però è molto difficile conservare per via del calore, ossigeno e luce.

Lo sapevi che gran parte dei grassi saturi delle barrette proteiche si trovano nella copertura di cioccolato?

Ebbene si, i grassi saturi sono stati correlati  a svariati problemi di salute comprese le malattie cardiovascolari anche se ti posso assicurare che l’eccesso di pane, pasta, e derivati dei cerali porta ad una serie di malattie tra cui le cardiovascolari ma non essendo medico non prendere per vero quello che dico icon wink Barrette Proteiche Low Carb e attenzione ai grassi!

Per allungare la vita delle barrette proteiche molte aziende utilizzano i grassi idrogenati, guarda bene l’etichetta per esempio la Enervit non li utilizza icon wink Barrette Proteiche Low Carb e attenzione ai grassi! ,  Con i grassi idrogenati le barrette possono durare 9-12 mesi .  Comunque cerca di scegliere una barretta proteica che non li contenga visto che i grassi idrogenati vengano trasformati in acidi transgrassi (grassi modificati) che sono pericolosi per la tua salute in quanto aumentano il colesterolo e interferiscono con il sistema di disintossicazione del fegato.

Arriviamo alle migliori barrette proteiche in commercio che oltre a dirti Enervit e Enerzona ti dico anche che queste migliori aziende nelle loro barrette le arricchiscono con nutrienti Anti-grasso come l’acido linoleico coniugato CLA, trigliceridi a catena media MCT e estratti di olio vari come sesamo, olio di lino e olio di enotera.

Cerca di scegliere le barrette proteiche che contengono questi grassi “buoni” quella che vedi nella foto è un esempio.

Tra pochi giorni potrai leggere il continuo di questo articolo dove ti parlerà delle proteine che vengono usate per fare le barrette proteiche e parleremo sempre delle migliori e in cosa si differenziano dalle peggiori.

Leggi l’articolo “Barrette Proteiche Senza Carboidrati” dove ti spiego la differnza tra i vari carboidrati che vengono inseriti nelle barrette proteiche e anche qui ti illustrerò le Migliori Barrette Proteiche per la Palestra e senza carboidrati o meglio quello che non alzano la glicemia e in poche parole che non ti fanno ingrassare icon wink Barrette Proteiche Low Carb e attenzione ai grassi!

 Page 1 of 3  1  2  3 »